Le vostre opinioni ed esperienze, scrivete sul Blog del Prof. Avagnina Podologo Podoiatra

Avagnina LogoIl Prof. Luca Avagnina, risponde.

Questa è la pagina dedicata alle discussioni , ai commenti, alle opinioni dei miei pazienti e non, le vostre curiosità ed eventuali dubbi.   Raccontate qui, le vostre storie e le vostre personali peripezie alla ricerca di una soluzione duratura, delle malattie e sofferenze, affinché anche altri possano beneficiare delle vostre esperienze e intraprendere terapie idonee ed adatte ai loro bisogni, terapie, che agiscano sulle cause e non solo sui sintomi.

Prof. Dr. Luca Avagnina  Podomedica

FacebookTwitterGoogle+LinkedInWhatsAppGoogle GmailShare

32 thoughts on “Le vostre opinioni ed esperienze, scrivete sul Blog del Prof. Avagnina Podologo Podoiatra

  1. Dott. Luca AvagninaDott. Luca Avagnina

    Gentile Ornella,

    premesso che dovrei vedere le rx del prima e del dopo intervento, dovrei anche sapere cosa le era stato proposto come intervento dal consenso informato ed inoltre avere in mano la cartella clinica per capirne la descrizione.

    Premesso tutto ciò, Lei capirà bene che dare risposte generiche non avrebbe senso, ne sarebbe corretto nei suoi confronti e nei confronti di chi ha effettuato l’ operazione.

    Se ha piacere posso riceverla in visita e valutare con lei tutte queste variabili.

    Grazie e cordiali saluti.

    Prof. Dr. Luca AVAGNINA
    Podoiatra Podologo Posturologo
    Presidente Onorario SIPo
    Società Italiana Podologia & Podoiatria

  2. Ornella

    Buongiorno Dottore
    Lo scorso aprile sono stata sottoposto all’intervento per la correzione del 4° dito a martello bilaterale del piede.
    Quando ho tolto le fasciature mi sono accorta che le dita erano più corte, premetto che il chirurgo non mi aveva parlato di rimozione delle falangi e che le stesse risultano dritte nelle radiografie precedenti all’intervento.
    Praticamente ora ho il 4° dito uguale al mignolo e questo mi crea anche difficoltà nella guida visto che manca l’appoggio completo delle dita sui pedali.
    Mi può gentilmente dare il suo parere?
    Grazie

  3. Dott. Luca AvagninaDott. Luca Avagnina

    Buongiorno Signora Katia,
    per poterle dare una risposta serie e sopratutto più risolutiva del problema ho la necessità imprescindibile di poter visitare la signora in quanto per me non esistono cure per un alluce valgo ma cure per una persona che ha un alluce valgo.
    Per tale fondamentale motivo devo poter conoscere tutte le variabili che hanno reso quell’alluce valgo cercandone per quanto possibile di analizzarne a fondo le possibili cause su cui poter agire e scegliere di conseguenza la terapia più adatta è più efficace.

    Visitando io in tutta Italia se lo desidera potrà mettersi in lista di attesa per visitarla nella sede e nella data più comoda.

    Grazie per la fiducia accordatami.

    Cordiali saluti,

    Prof. Luca Avagnina

  4. katia

    Buongiorno, c’è mia madre di 76 anni, quattro anni fa ha subito un trauma al piede la parte laterale , provocando l’alumne valgo un peggioramento..no riesco a trovare un professionista di alto livello che possa risolvere il problema. .ne abbiamo girati molti..sono dell’Abruzzo. Katia

  5. Dott. Luca AvagninaDott. Luca Avagnina

    Gentile Maria,

    fa molto piacere leggere il Suo commento, sia a me che a tutto il mio staff.

    Approfitto per ringraziarla e per salutarla cordialmente,

    Dr. Luca Avagnina

  6. maria

    Gentile Dottor AVAGNINA,
    dopo 18 anni che porto plantari e aver messo placchetta in bocca da circa 20 anni tutte le notti, anche portando tutte due non mi sentivo bene ero sempre stanca e la mandibola mi faceva comunque male a volte, era difficile stare in piedi ferma,
    una sera disperata ho fatto ricerca da internet su PODOLOGIA e fra i tanti ho avuto l’ispirazione di rivolgermi a lei perché mi sembrava che la sua cura fosse la più completa,
    ho fatto prima visita il 22 aprile 2016 ( sono stata subito soddisfatta per la sua gentilezza, disponibilità e grande competenza ) dopo 10 giorni ho indossato i nuovi plantari mi sono sentita subito meglio, la vita è cambiata e a distanza di due mesi non ho più bisogno della placchetta di notte cammino meglio e più sicura,
    ringrazio per i suoi consigli e le sue cure, un grazie anche a chi costruisce i plantari con cura,
    cordiali saluti
    Maria
    ,,

  7. Dott. Luca AvagninaDott. Luca Avagnina

    Gentile Massimo,

    sono molto contento di leggere la Sua recensione, la ringrazio e spero di rivederla presto completamente guarito.

    Cari saluti,

    Dr. Luca Avagnina

  8. Massimo Cioffi

    Conferma la bontà’ delle precedenti recensioni. Le sensazioni positive sono confermate dalla realtà’ dei miei miglioramenti, non definitivi, ma importanti, considerando il caso clinico molto complicato che delinea la mia patologia, e che ho già’ rappresentato. Il prof. Avagnina e’ un medico unico nel suo genere, professionalmente ti dà’ sempre l’impressione che possa trovare la soluzione anche nei casi più’ impossibili come può’ essere il mio.Infatti non si è’ mai arreso, come hanno fatto tutti gli altri ” grandi medici” che mi hanno visitato e che dopo il primo incontro mi hanno liquidato con poche parole, senza darmi un briciolo di speranza. A distanza di un anno posso solo dire che la sua persona, la sua professionalità’ e la sua competenza mi hanno restituito la gioia ormai smarrita da tanto. le tecnologie ed i materiali usati fanno sì che i plantari da lui creati siano davvero un brevetto unico, e sono fiducioso che quello che fino a un anno fa potevo considerare solo un miracolo, adesso possa invece diventare una realtà’ totale e definitiva. Un grande saluto affettuoso a lui, tutto il suo staff, la dott.Chiaravalloti che e’ stata sempre gentile e disponibile nei mie confronti, nonché’ confermo quanto già’ espresso precedentemente per il personale della sua segreteria, gentili come pochi….A presto…Massimo Cioffi

  9. Dott. Luca AvagninaDott. Luca Avagnina

    Gentile Roberto,
    in linea di massima la risposta è si. Però dipende dal tipo di intervento subito. Quindi fa fede quello che le viene consigliato dal professionista che le ha eseguito il taglio.

    Cordiali saluti.

  10. Roberto

    Buongiorno, vorrei sapere dopo 7 giorni da un intervento di rimozione parziale dell’unghia se si possono indossare delle scarpe comode e larghe

  11. massimo cioffi

    Caro Prof. sono circa due mesi completi che porto i plantari da lei creati… posso confermare le sensazioni positive gia’ descritte nel precedente articolo…
    Sto meglio… non sono guarito…. ma poter dire queste parole per che ha sofferto veramente molto e’ la prima vittoria…
    la seconda e’ che finalmente, dopo cinque anni di tunnel infiniti senza uscita, e’ tornata la speranza.. e questo grazie al nostro grande prof. Avagnina… non mi stancherò’ mai di parlare della sua professionalizza e competenza unica, sperando di non cadere nel banale… in fin dei conti questi aggettivi glieli riconoscono tutti… io sono solo una persona che ha avuto la fortuna di conoscerlo..
    Grazie alla dott.ssa Chiaravalloti, disponibile, competente, gentile, e la segreteria… che davvero e’ esemplare per gentilezza….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *